Seleziona una pagina

Cosa è Zona SISMica?

ZS

Zona SISMica – La voce del SISM è la rivista ufficiale della nostra associazione: un importante strumento di promozione del SISM, dei suoi ideali e delle sue attività ed un mezzo di comunicazione e approfondimento di tematiche di varia natura, sia associative che di attualità, che ha come obbiettivo quello di informare e aumentare le conoscenze dei membri del SISM e, più in generale, di tutti gli studenti di medicina.

Ogni mese su Zona SISMica infatti troverete articoli su diverse tematiche scritti da membri del SISM di varie parti di Italia, ma non solo! A partire da quest’anno, infatti, saranno presenti una serie di scatti a tema SISMico (la nostra nuova sezione fotografica), una rubrica con approfondimenti dalle varie Support Divisions e sarà, inoltre, proposta in ogni numero un’intervista a un membro del Consiglio Nazionale(CN) del SISM – e tanto altro ancora!

L’editoriale è gestito da una redazione composta da un redattore per ogni Area Tematica (SCOME, SCOPE/SCORE, SCOPH, SCORA, SCORP), più un redattore per il Consiglio Esecutivo(CE),  ognuno dei quali ha sia il compito sia di revisionare gli articoli pervenuti sia quello di scriverne eventualmente di proprio pugno, coordinati da un Caporedattore.
La collaborazione con il Publications Group permette di rendere il tutto fruibile sottoforma di rivista ordinata disponibile sulla piattaforma ISSUU, permettendone la lettura a tutti gli interessati.

Ma come fa Zona SISMica ad essere veramente la “voce del SISM”?
Semplice: poiché gli autori dei suoi articoli siete voi, siamo noi! Chiunque abbia qualcosa da dire, chiunque voglia riportare una propria esperienza, un proprio pensiero, una propria idea, può farlo tramite questa rivista scrivendo un articolo su una tematica che sente propria o da cui è affascinato, informando e – perché no – ispirando i lettori.
Il vostro scambio SCOPE o SCORE ha lasciato il vostro cuore pieno di meraviglia? Il nuovo progetto SCOME a cui avete partecipato vi ha affascinato? Avete partecipato una conferenza di area SCORP, una giornata di sensibilizzazione di area SCORA o un evento sulla salute pubblica di area SCOPH? Allora Zona Sismica è quello che fa per voi! Raccontate agli altri perché quello che avete vissuto è stato importante per voi, raccontate perché secondo voi è importante essere, saper fare e saper essere!

Zona SISMica esce il giorno 10 di ogni mese in versione completa su ISSUU, ma gli articoli verranno caricati anche su un Blog!

Chiunque di voi vorrà condividere con il mondo SISMico la sua esperienza e scrivere quindi un articolo per l’editoriale può contattare la redazione all’indirizzo zonasismica@sism.org

 

 

Cosa trovate per il mese di Marzo su Zona SISMica?

SINOSSI

CE: Una riflessione sull’impatto che il SISM ha sui nuovi soci: Francesco Valente in SISM, verso i soci! scrive sulle differenze tra i vecchi e nuovi soci e sul perché spesso è difficile coinvolgere questi ultimi.

SCOME: Il SISM ci abitua a esperienze indimenticabili e ci permette di crescere sia come medici che persone. il Project Smile-X è una di queste particolari esperienze formative: Danilo Sozzi e Valeria Grimaldi ci raccontano il corso di formazione per diventare nasini rossi ne Il Clown non è mai solo: essere dottori clown!.

SCOPE/SCORE: La ricerca in Italia può avere un futuro? Quali sono le risorse e i mezzi per poter permetterle di crescere? Come possiamo noi studenti conoscerla meglio? A Palermo si è tenuto un workshop tutto dedicato alla Ricerca, con il coinvolgimento diretto degli studenti della Facoltà di Medicina siciliana: Quando gli studenti sono alla…Ricerca, a cura di Raffaella Napoli e Domenico Cozzo.
Riprendendo il tema di esperienze indimenticabili e, forse, irripetibili, Umberto Rosso ci racconta la sua partecipazione al Progetto STEP – Sudan Tropical Exchange Project, nel cuore dell’Africa, immersi in una realtà e in un ambiente profondamente diversi dai nostri.

SCOPH: Susanna Bolchini racconta della sua partecipazione al progetto “WHO Watch”, dove la società civile, tramite “People’s Health Movement (PHM)” porta la sua voce all’interno dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, confrontandosi con Stati Membri, ONG e privati. L’obiettivo è: Health for all- now!.

L’articolo è disponibile anche in lingua inglese

SCORA: Quanto conosciamo del mondo della contraccezione? Quali sono i diritti degli utenti e i doveri dei medici a riguardo? Barbara Zimotti analizza a fondo la questione: Contraccettivi di emergenza: cosa fare se medici e farmacisti ‘obiettano’.
Sempre la penna d’oro Barbara tratta questo mese anche la questione transgender, rileggendola attraverso il film “The Danish Girl” e proponendo un’interessante critica in ottica SCORA: “The Danish Girl: dallo schermo alla realtà”.

SCORP/SCOPE/SCORE/SCOPH: Un articolo interarea sulla Medicina Generale e del Territorio e sull’attività dello Small Working Group “Sistemi Sanitari e Medicina del Territorio”, che presenta i risultati del loro lavoro e qual è l’impatto che ha la medicina del Territorio e come la sua efficacia corrisponda a una maggior efficacia conseguente di tutto il Sistema Sanitario: “Medicina Generale e del Territorio: verso una nuova cultura”, scritto da Silvia Brognoli, Simona Nicoletti e Tommaso Pomerani.

In più, solo nella versione ISSUU:

  • Una sezione fotografica: con foto selezionate da gustare prima della lettura degli articoli;
  • #PSDimmidipiù: spazio curato dalla Project Support Division, in cui ci raccontano la rivoluzione in ambito “Progetti” dell’IFMSA: “From Projects to Programs: the IFMSA revolution”;
  • Parola al CN(Consiglio Nazionale)!: dove ogni mese conosceremo un National Officer attraverso un’intervista. Questo mese ospitiamo Caterina Pelligra, NORE 2015-2016.

 

Arianna Caracciolo

Arianna Caracciolo

mail: arianna.caracciolo@studenti.unipr.it

mobile: +39 329 874 4981